Condividi

 

 

 

 

Caprettone Pompeiano I.G.T.

Affiancata alla produzione I.G.T. di questo vino, effettuata sulla base dell'omonimo disciplinare, esiste ancora anche una tradizione produttiva contadina, che genera un vino artigianale, caratteristico, di buona gradazione alcolica, dal colore brillante giallo dorato, dall'odore vinoso con leggero e gradevole aroma. Nel primo anno di vita si rivela leggermente dolce ma, invecchiato, assume un sapore asciutto e ricco di corpo. Si produce prevalentemente nei comuni vesuviani che vanno da Torre del Greco a Terzigno. E' ottenuto dalla vinificazione di uve del vitigno Coda di Volpe (localmente noto, appunto, come "Caprettone"). Servire a temperatura dì 8-10°C. Accompagna piatti di pesce in genere.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Falanghina Benevento I.G.T.

Dalle pendici dei monti beneventani nasce questo vino di colore giallo paglierino e dalle particolari fragranze di agrumi, adatto come aperitivo, accompagna egregiamente piatti a base di pesce. Servire freddo da 10-12°C.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Falanghina del Sannio D.O.C.

Colore giallo paglierino, odore fine, floreale, fruttato, sapore secco, fresco, equilibrato. Analisi visiva: giallo paglierino. Analisi olfattiva: fruttato, floreale con riconoscimenti di ananas, banana e frutta matura, leggero sentore di pietra focaia; interessante l’intensità aromatica. Analisi gustativa: amabile, la morbidezza è bilanciata da una buona struttura acida, equilibrato, fruttato, con finale di lunga persistenza. Abbinamenti: primi piatti bianchi, zuppe di pesce, pesce, pesce alla griglia, ostriche e frutti di mare, mozzarella di bufala. Temperatura di servizio: 10-12 °C - Alcol: 13,5% vol.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Fiano Sannio D.O.C.

Analisi visiva: giallo paglierino intenso. Analisi olfattiva: ampio, di eccezionale complessità, evidenti le componenti minerali e tostate, interessanti riconoscimenti floreali, di frutta a bacca bianca, buccia d’arancia, vaniglia, nocciola. Analisi gustativa: intenso, fresco, di buona persistenza ed eccezionale sapidità; gradevole la percezione di frutta matura; prodotto di grande eleganza e struttura. Abbinamenti: piatti di pesce strutturati, crudo di mare, pesce azzurro, crostacei, primi piatti bianchi con verdure. Temperatura di servizio: 12 °C - Alcol: 14 % vol.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Greco Sannio D.O.C.

Analisi visiva: giallo paglierino. Analisi olfattiva: fruttato, evidenti riconoscimenti di pesca, frutta esotica, leggero sentore di mandorla; gradevole la componente floreale. Analisi gustativa: secco, fresco, di buona struttura; assolutamente tipico nelle sue caratteristiche; fruttato, elegante, finale che garantisce grande pulizia. Abbinamenti: primi piatti bianchi, piatti di pesce strutturati, carni bianche e cacciagione. Temperatura di servizio: 10-12 °C - Alcol: 13,5% vol.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Lacryma Christi del Vesuvio D.O.C. Bianco

Il vino della zona vesuviana, che trae le sue origini in antichissime tradizioni, è da sempre tra le gemme enologiche mondiali, viene prodotto dalle uve "per è palummo" ed aglianico, quest’ultimo in quantità massima del 20% abbinamenti: carne alla brace, formaggi piccanti.

JoomSpirit